Bruno Editore negli ebook scolastici con la Dante Alighieri!



GIACOMO BRUNO & VIVIANA GRUNERTCiao ragazzi, vi avevamo annunciato una nuova rivoluzione degli ebook e, come promesso, eccoci a dare ufficialmente la super notizia, in realtà già misteriosamente apparsa su diverse testate giornalistiche!

Il passo era obbligato: la scelta dell’editoria scolastica si abbina perfettamente al nostro mercato di riferimento, la formazione.

Per questo, dopo l’accordo con Sperling&Kupfer e con MyLife Edizioni, abbiamo colto l’opportunità di stringere una partnership con un’altro editore cartaceo, la Società Editrice Dante Alighieri, che si occupa di editoria scolastica da oltre un secolo (dal 1895) e vanta un produzione di oltre 3.000 volumi pubblicati.

Bonus Malus

Ebook "Bonus Malus"

Ed è così che la Dante Alighieri annuncia l’ingresso nel mondo degli ebook con la pubblicazione in collaborazione con Bruno Editore della versione elettronica del best-seller “Bonus Malus(già 60.000 copie vendute) di Raffaele Giomini e Pasquale Cosi, un dizionario con numerosissime espressioni latine che vengono costantemente utilizzate anche nell’ italiano di tutti i giorni, anche da chi non ha mai studiato la lingua dei nostri antichi progenitori.

“La nostra casa editrice –  ha dichiarato Mauro Spinelli, presidente della Dante Alighieri – si occupa di editoria scolastica da oltre un secolo e il nostro motto è ‘creare formule nuove, ma sempre nella tradizione’. Il nostro obiettivo è dunque quello di essere al passo con i tempi, ed oggi intendiamo puntare al formato digitale, tanto richiesto dalle famiglie, dai giovani, oltre che dalle Istituzioni. Per questo riteniamo che gli ebook siano lo strumento più idoneo per allargare il nostro target e diffondere la cultura dei nostri libri, con dei costi ancora più contenuti”.

“Abbiamo scelto Bruno Editore – continua Spinelli – perchè è stato il primo editore italiano a specializzarsi negli ebook per la formazione. La visione di Giacomo Bruno ha anticipato i tempi di molti anni e gli ha permesso di sviluppare know-how e modelli di business vincenti per la pubblicazione e la diffusione del libro elettronico”.

Bruno Editore sul quotidiano Libero di Vittorio Feltri

Bruno Editore sul quotidiano Libero

“La scelta dell’editoria scolastica – ha dichiarato Giacomo Bruno, presidente di Bruno Editore – si abbina perfettamente al nostro mercato di riferimento. Da 7 anni ci occupiamo di ebook per la formazione personale e professionale di giovani e adulti e gli studenti sono uno dei maggiori pubblici a cui ci rivolgiamo”.

“Abbiamo stretto una partnership con la Dante Alighieri perché ha una storia e una tradizione lunghe un secolo: chi non ricorda il famoso dizionario di greco Rocci. Il testo che abbiamo scelto per iniziare, il ‘Bonus Malus’, è particolarmente interessante perché destinato non solo a professori e studenti ma anche a medici, professionisti o semplici curiosi”.

La pubblicazione del best-seller “Bonus Malus” in formato ebook è prevista per il 15 Maggio 2009.
(Comunicato Stampa)

A cura di Giacomo Bruno & Viviana Grunert
Presidente e Direttore Generale di Bruno Editore





Aggiungilo al carrello e scaricalo in 60 secondi!
Come Mettere in Pratica la Legge di Attrazione e Trasformare i Tuoi Sogni in Obiettivi Concreti e Realizzabili
Acquista




Lascia il tuo commento

commenti

162 Commenti

  • E’ l’inizio di una nuova era, quello della formazione scolastica dell’era tecnologica e chi meglio di voi poteva farlo che ha sposato e creduto fin da subito sulle nuove forme di diffusione e trasmissione della conoscenza.

    Ottimo risultato, in bocca al lupo per l’inizio di questa che si preannuncia una sfida interessante per il futuro della conoscenza.

    In bocca al lupo a tutti voi!

    CUPIDO

  • Che mito la Dante Alighieri, io al liceo classico ho usato il loro vocabolario di greco, il Rocci, è imbattibile!

  • Grande passo. 😉

  • Questa strategia era stata indicata come ottimale da più utent del blog.
    Personalmente, ne colgo la rilevanza anche in chiave sociale, ferma rimanendo la sua validità sotto il profilo economico.

    Basti pensare al peso di zaini e cartelle………

  • La formazione scolastica tradizionale è sempre stata lenta nell’acquisire le “nuove tecnologie” questo segnale di innovazione è sicuramente un buon segno!
    Complimenti!

  • Aggiungo che questa rivoluzione rappresenta anche un segno di speranza, per tutti coloro che si aspettavano segnali di sostanziale innovazione nella scuola italiana.
    Quanto al resto….ho letto poca fa il commento sull’altro articolo, apprendendo che questa volta non è stato Gianluigi a vincere…..

  • Francesco, anche io usavo il Rocci al liceo, non sarebbe male averne una versione elettronica invece di portarsi dietro 3Kg di vocabolario, vero?!

  • Come autore di ebook sono molto contento di questa evoluzione, e come padre lo sono ancora di più perchè ciò significa che quando mio figlio andrà a scuola tutti i testi scolastici saranno convertiti nel formato ebook e lui non dovrà caricarsi la schiena dei tanti kg come abbiamo fatto noi.

    Se poi penso io che nemmeno studiavo ..Eh Eh Eh.

  • Roma, 16 apr. (Adnkronos) – La societa’ editrice Dante Alighieri, storico editore scolastico, entra nel mondo degli ebook con la pubblicazione in collaborazione con Bruno Editore della versione elettronica del best-seller “Bonus Malus” (gia’ 60.000 copie vendute) di Raffaele Giomini e Pasquale Cosi…

  • Davvero ottimo!!!

  • Complimenti

  • Ottima scelta ! E’ il primo passo di un lungo cammino…

  • Mi sembra una splendida novità! Complimenti!

  • Direi che è veramente un altro decisivo passo verso la rivoluzione del libro. La prima casa editrice scolastica storica ha messo il piede nel digitale.

    Piano piano (a voi sembra piano?) ci avviciniamo al risultato finale: un ebook reader per ogni ragazzo con tutti i libri Necessari (compreso un bellissimo ebook sull’apprendimento rapido -ce la faremo prima o poi!-)!

    Non si investirebbe su questi strumenti se non ci fossero case editrici avanguardiste… quindi tanto di cappello alla Bruno Editore e alla Dante Alighieri!

    Splendido!

  • Complimenti a tutte la case editrici che si avvicinano al digitale . L’ Ebook è già il presente quindi sarebbe miope non ampliare l’ offerta con un formato che risolverebbe problemi di spazio, abbatterebbe costi ed anche con un occhio di favore all’ ambiente.

    Non Male quindi . Vero ?

  • Splendida notizia! Complimenti alla Bruno Editore e alla sua lungimiranza.

  • Bellissima notizia,
    state realmente precorrendo ogni spazio-tempo 🙂

    Complimenti a
    Giacomo..Viviana
    e a tutto lo Staff

  • Davvero ottimo, mi sembra un interessantissima novità.

  • ovvio che prima o poi l’evidente tendenza all’uso di internet sfociasse nella realizzazione di e book anche scolastici. La Bruno, che è organizzazione leader nel settore, ben saprà realizzare anche questo progetto. Sinceri complimenti.

  • Ancora una volta… GRANDIOSO!!!

    Un’ulteriore svolta che segnerà l’evoluzione dell’ebook…

    Complimenti a Giacomo Bruno.

  • Ancora una volta… GRANDIOSO!!!

    Un’ulteriore svolta che segnerà l’evoluzione dell’ebook…

    Complimenti a Giacomo Bruno e a tutto lo Staff.

  • finalmente la scuola inizia a compiere qualche passo in direzione di una formazione piu vicina alle esigenze dei giovani e ad acquisire nuovi strumenti per avvicinare davvero lo studente alla cultura….

  • Ho per caso scoperto anni fa Giacomo Bruno, l’ho poi anche conosciuto personalmente in vari eventi ai quali ha partecipato e devo dire che è un autentico genio…. gli ebook sono veramente il futuro dell’editoria… e milioni di alberi resteranno così al loro posto…. Grazie a Giacomo anche a nome delle foreste e dei boschi (e dei nostri polmoni…)
    Giuseppe

  • Complimenti a Giacomo Bruno, ad maiora…

  • Grazie Bruno.
    Grazie Raffaele e Pasquale.
    Questo è solo il prasso di un processo inevitabile … siete stati bravi a cavalcare l’onda … anzi direi quasi a precorrerla.

  • L’ennesimo traguardo da voi raggiunto, nell’allacciare collaborazioni con case editrici del cartaceo, credo sia tra i più importanti. Sono sicuro che quest’ultima porterà una maggiore diffusione e una maggiora garanzia di apprendimento dei testi di studio, professionali e quant’altro, tra i vari studenti, professionisti, ecc., oltre al fatto di renderne più semplice la spiegazione delle varie materie da parte dei professori, in quanto suppongo che l’essere un libro elettronico porti, come conseguenza naturale, il collegamento tramite diversi link a video e/o approfondimenti degli argomenti trattati. Inoltre, presupponendo tutte queste cose e l’oramai diffuso collegamento ad internet tramite chiavette USB, chiunque può starsene tranquillamente in spiaggia, piuttosto che al parco, piuttosto che non sò dove altro e leggersi il suo bel libro avendo accesso ad un infinito mondo di insegnamento semplicemente tramite un link presente nel testo.

    Ciao

    Rossano

  • Bellissima notizia!

    Un ulteriore passo importante per la Bruno Editore e uno altrettanto importante per il mondo della scuola.
    Senza dimenticare l’aspetto ecologico 🙂

    Avanti tutta!

  • Chi di noi, studenti degli anni ’80, non ha “sudato” su qualche testo della Dante Alighieri Edizioni? Chi di noi non prova un pizzico di invidia per i studenti di oggi (magari i nostri figli) per l’enorme potenzialità che hanno a portata di mano anzi di click? Invidia sana e costruttiva chiaramente ma dettata dalla inequivocabile differenza e potenzialità tra i “nostri” Bignami e l’home page di Google…!
    Complimenti alla Dante Alighieri Edizioni che sa guardare oltre….Ma soprattutto Complimenti Cosmici a Giacomo Bruno che da Lume pioneristico sta diventando sempre più Faro di riferimento…e la luce, si sa, scaccia le tenebre…e con esse la “Paura”: l’unico vero nemico dell’essere umano.

  • Meno Malus

    Grazie, alla Bruno editore

  • Congratulazioni! Davvero una bella novita!

  • L’ingresso della Dante Alighieri nell’editoria digitale rappresenta un ulteriore passo avanti per un mondo migliore: meno alberi abbattuti,
    meno peso sulle spalle per i nostri figli che vanno a scuola,meno problemi di spazio …Tutto questo grazie al genio pioneristico di Giacomo Bruno.
    Grazie ancora…

  • Un passo in avanti verso il progresso e la libertà di scelta…mi ricordo la prima volta che ho visto un lettore per ebook al salone del libro di Parigi…era il 2000 nenche tanto tempo fa…bel successo, complimenti!

  • E’ un’idea veramente buona, anche nella nostra scuola stiamo pensando di utilizzare questo formato per dei manuali personalizzati.
    E mi raccomando: leggete anche “Promossi”!

  • Ottimo!
    Speriamo sia il primo passo per diffondere nelle scuole la “cultura” tramite gli ebook.
    Giacomo perchè non pensate anche ad un accordo per la fornitura di ebook reader ad un prezzo contenuto?
    Complimenti ancora.

  • Anche questo molto molto interessante per una scimmia curiosa come me 😉
    Qualche tempo fa mi venne in mente di mettermi a studiare il latino…. progetto ambizioso, forse troppo visti i presupposti di questo periodo della mia vita.
    Questo nuovo e-book mi pare un giusto ed in perfetto equilibrio compromesso: mi accontenta senza costringermi a sforzi che ora non posso sostenere.
    Mitico!
    Buona giornata a tutti.

  • Sei grande e cosi grazie a Te faccio ogni giorno belle figure.Con questo nuovo aggancio che hai realizzato aggiungi un tassello alla torre che si innalza ogni giorno di piu

  • Fantastica notizia, era ora!
    E come primo ebook un po’ di latino stimolante per giovani (e non) è proprio quello che ci vuole….

    Grazie Bruno Editore per l’evoluzione esponenziale che ti contraddistingue in questo periodo di crisi e un sentito grazie per la pubblicazione del mio primo ebook 🙂

  • Complimenti Giacomo Bruno sempre attento alle opportunità.

  • E’ un’ottima notizia, per la Bruno Editore che accredita la sua posizione di leadership e per la Dante Alighieri che dimostra di entrare un un nuovo business affidandosi a competenze forti. E’ soprattutto una ottima notizia per gli utenti, famiglie e studenti che vedono migliorare la fruibilità dei testi scolastici

  • Fantastico! Che genio dell’Editoria è Giacomo Bruno!
    Nuove opportunità per chi vi aderisce e per noi.
    Complimenti.

  • Ottimo! Mi ha sempre affascinato il Latino, frequentando una scuola tecnica non ho mai avuto modo di studiarlo.
    Da quando la messa si “canta” anche in Latino frequento più assiduamente la Chiesa.
    Ormai “alea iacta est” ed è il momento di accrescere la mia cultura.
    Grazie alla Bruno Editore.

  • fantastico! era ora

  • Molto interessante! Grazie

  • Bene ci stiamo avvicinando ai paesi del nord come la Svezia e quelle dell’est che hanno ormai da tempo bandito l’uso di documenti cartacei e utilizzano esclusivamente i computer sia per dare esami universitari che per qualunque altro uso…invece di portarci appreso pesanti cartelle con libri scolastici che pesano anche 10 kg e più basterebbe portarsi la propria pen usb..beissimo…

  • Finalmente i testi scolastici e quindi poi la scuola cominciano ad aggiornarsi. Bravi continuate così

  • E’ un’ottima idea: può essere utile anche per verificare se gli e-book possono sfondare anche in un settore diverso dalla formazione.

  • Ottimo !
    Che peso tolto dagli zaini degli studenti.
    In bocca al lupo.
    ciao

  • Giacomo Bruno,sei un mito:hai creato un impero in continua espansione,meglio di Giulio Cesare! Bravo e ad maiora

  • Buongiorno.
    Era ora che, la lingua latina rientrasse a far parte integrante della nostra vita quotidiana: è indispensabile in molti settori lavorativi, ma soprattutto, per riscoprire le nostre origini idiomatiche.
    Comunque, complimenti per la selezione degli e-book da scaricare e non, per la loro importanza e per l’affidabilità degli stessi.
    Ancora grazie di tutto!

  • Finalmente!!! Nel nostro Paese a volte si arriva in ritardo… ma basta farcela!!! Bravo Giacomo che con le tue convinzioni riesci a raggiungere un sacco di successi.

  • Per la Bruno Editore è un matrimonio che aumenta il propio potenziale di vendita, invece per Dante Alighieri, significa abbracciare un nuovo mercato.
    Complimenti per l’idea sviluppata e messa in pratica.

  • La Bruno Editore anticipa ancora tutti! Complimenti per l’importante risultato a Giacomo Bruno e a tutti i suoi collaboratori.

  • Complimenti! In effetti è una vera rivoluzione. Ho visto cose che voi umani non potreste neppure immaginare…diceva un “uomo” del futuro…

  • Complimenti Giacomo veramente un grande passo , questa è la strada da seguire…

  • Da traduttrice, penso che i dizionari non siano mai troppi. Purtroppo tanti non sono molto seri…

  • Finalmente. Era ora che si facesse questo passo anche nelle scuole. Certo da qui a vedere tutti i libri di testo in formato ebook passerà del tempo, specie per la facilità con cui sarà possibile “copiare” ogni singolo ebook, ma forse un giorno anche in Italia sbarcheranno i famosi codici unici di attivazione anche per gli ebook, come già succede per alcuni software e per alcuni ebook in formato “exe” statunitensi.

  • Trovo il tuo lavoro davvero ben fatto e di esempio per tutti.
    Ogni giorno c’è una novità, un traguardo raggiunto, una nuova meta.
    COMPLIMENTI!

  • Il latino mi ha sempre affascinato: è una lingua decisa, bella, elegante, come decisa, bella ed elegante dovrebbe essere la scuola di domani, una scuola che, forse, inizia oggi, con questo piccolo passo nel futuro: l’editoria digitale, una decisa scelta di progresso, di economia e di ecologia.
    Complimenti a BRUNO EDITORE!

  • Francesco Morelli
    Il latino mi ha sempre affascinato: è una lingua decisa, bella, elegante, come decisa, bella ed elegante dovrebbe essere la scuola di domani, una scuola che, forse, inizia oggi, con questo piccolo passo nel futuro: l’editoria digitale, una decisa scelta di progresso, di economia e di ecologia.
    Complimenti a BRUNO EDITORE!

  • Anche se preferisco un libro in mano, devo dire che non mi dispiace anche il libro in formato elettronico…perchè posso raccogliere i punti principali o cose che mi interessano di più in maniera più veloce. Del resto viviamo in un era sempre più veloce e quest’idea degli e-book si adatta ai tempi.
    Ben fatta!

  • Leggerò e farò conoscere questo testo anche a mia figlia.Grazie.

  • Ritengo che l’ingresso della prestigiosa Società Editrice Dante Alighieri nel mondo degli ebook sia un’iniziativa quanto mai lodevole e senz’altro utile e proficua dal punto di vista culturale per cui riscuoterà ,credo, un notevole successo. Complimenti quindi per l’ennesima sorpresa della Bruno Editore.

  • fantastico!

  • Mi sembra una cosa grande!Sarà sicuramente origine di guadagno per molti.

  • Grande prova!!!! Una novità tira l’altra!

    Roberto Naldini

    P.S. Ma voi dormite la notte? 🙂

  • Nonostante preferisca il libro nella sua forma classica da poter sfogliare,sentire il fruscio delle pagine,l’odore della carta stampata,il poterlo leggere in qualsiasi condizione addirittura alla luce di una candela,mi rendo conto che per tante cose e’ necessario un cambiamento radicale come gli
    ebook.Un gran benvenuto alla Società Editrice Dante Alighieri nel mondo elettronico.

  • Complimenti!

    X Giacomo

    Iniziativa interessante sia per la Bruno Editore sia per la Dante Alighieri, ma quando le scuole si attiveranno concretamente per usare al meglio le tecnologie ai fini dell’apprendimento?

    Voi che siete più informati su questi temi e che avrete fatto sicuramente qualche previsione a lungo termine, vi siete fatti un’idea dello scenario italiano?

    Quando verranno fatte vere riforme concrete e serie per applicare gli ebook nelle scuole?

    Cosa frena ancora l’uso di queste tecnologie nelle scuole?

    Grazie

  • C’è chi ha fatto una scelta coraggiosa e chi la fa obligata, comunque sia è energia positiva che ci arriva.
    Per quanto mi riuguarda ogni ebook gratuito è uno stimolo alla lettura e
    quindi a nuove scoperte che spesso mi portano al bisogno di altri libri.

  • Complimenti vivissimi! ma io non mi stupisco piu’ di nulla di te, caro Giacomo. Sei una forza della natura ! Con stima e ammirazione.

  • Da poco sono entrato in contatto con questa realtà che ritengo senz’altro il futuro del libro. Non sono un esperto del settore ma vorrei lanciare un idea all’editore, ovvero il libro parlato per tutti coloro che non hanno o non si concedono il tempo per leggere.
    Complimenti alla Bruno Editore

  • Complimenti, una grande notizia (un’altra grande notizia, direi).
    Ah, il Rocci…che mito!

  • Complimenti.

  • Condivido la soddisfazione verso l’entrata dei libri del settore scolastico nel nuovo campo degli e-book.
    Direi che sono segnali di inizio delle nuova era dell’editoria.

  • … a ottobre 2008 io e signora siamo andati ad uno spettacolo di BEppe Grillo, il quale diceva:

    “io vedo i miei figli, curvi sotto il peso di uno zaino pieno di libri; e, girando il mondo, vedo che siamo restati tra gli ultimi ad usare i libri di testo. il mondo usa gli e-book reader…” e non aggiungo gli spropositi che ha poi detto.

    grande Giacomo, sempre all’avanguardia

  • wooow 80 commenti – Noto con piacere che l’ argomento ha suscitato interesse. Bene . Un altro passo in avanti per il settor eEBOOK.

  • Finalmente ci muoviamo nella giusta direzione

  • Bravi!
    il presente è evanescente, ma il futuro ha le sue radici nel passato.
    P

  • Sappiamo tutti quanto siano pratici e comodi gli ebook,in particolare per lo studio.
    Questo è un ottimo colpo che può anche dare grande visibilità.

    Complimenti continuate a fare passi da giganti

  • Ottima notizia.
    Grande passo in avanti e grande lungimiranza….complimenti!

  • Era quello che ci voleva! Complimenti!

  • E’ sicuramnete un passo aventi verso l’innovazione.

  • Se il buon-giorno si vede dal mattino, allora questo è un buon giorno per cominciare la giornata, complimenti alla BE

  • Mi sembra un importante passo avanti per la diffusione degli ebook nella scuola, in modo da facilitare l’approccio all’informatica degli studenti, specie i più piccoli.
    Quindi complimenti per il bel traguardo nel settore.

  • Penso che ormai il bruco sia diventato una meravigliosa farfalla. Ha lasciato il suo bozzolo per rincorrere i profumi della natura. Ecco ciò che penso di Autistima BE . Complimenti continuate così

  • La conoscenza fa un passo in avanti

  • Conosco solo da un mese la casa editrice Bruno Editore, e con piacere verifico quotidianamente la vasta gamma di prodotti e nuove proposte, tutte interessanti e stimolanti, non ultimo questo e-book sulle parole latine ancora “vive”.

    Complimenti, e continuate ancora così.
    Buon lavoro.

  • Ritengo sia molto importante che il mondo della formazione si affacci nella scuola italiana che soffre di una carenza formativa ingente.

  • Lavoro nella scuola da anni e ho appreso con molto interesse e favore questa notizia in quanto potrebbe davvero essere un primo importante passo in aiuto a famiglie e docenti. Spero di poter presto ricevere ulteriori informazioni al riguardo…

  • essere nella formazione è un bel posizionamento…
    da credito e lustro a tutta la bruno editore
    complimenti e impegnamoci tutti al meglio…

  • Complimenti… si apre una nuova era…!! 🙂

  • Ottimo, complimenti! Il futuro presente è Bruno Editore

  • Tradizione e nuove tecnologie costituiscono un binomio vincente.
    Aspetterò con ansia la pubblicazione del libro.

    Mi permetto un suggerimento anzi una esclamazione ad alta voce: opero nel campo legale; quanto mi farebbe comodo avere i codici, magari commentati o almeno esplicati, nella borsa contenuti nella dimensione di un ebook reader…

    magari vi dovesse venire qc prurito aggiungo che la mia casa editrice preferita sul tema è la giuffrè…

  • camminando s’apre cammino … di questo passo ci aspettiamo sempre nuove entusiasmanti sorprese

  • al mondo di oggi non si può pensare a mantenere la formazione lontana dall’informatica…

  • questo è un grande passo
    speriamo che la cosa si evolva velocemente
    basta vedere ragazzini con cartelle che pesano più di loro.
    e poi la possibilità per i professionisti di portarsi diversi manuali di studio/tecnici in un piccolo lettore E-Book

  • Complimenti alla Bruno Editore per questo nuovo successo!

    Io ho però una curiosità da chiedere a Giacomo: perchè mediamente gli ebook sono più cari dei libri tradizionali (stampati su carta per intenderci)?
    Infatti il fatto di non avere i costi di stampa (acquisto macchinario per la stampa , carta, inchiostri, ecc) dovrebbe rendere gli ebook nettamente meno cari dei libri tradizionali…
    Ho provato a darmi delle risposte: forse quello che si fa pagare in più sono la comodità e trasportabilità del mezzo elettronico. La possibilità di fare ricerche veloci di termini, l’aggiunta di altri contenuti come audio e filmati (ma questi dovrebbero essere fatti pagare a parte, se uno li vuole in più!).
    O forse il problema è che i PDF si scambiano illecitamente con troppa facilità, quindi l’editore deve mettere in conto un minor numero di acquirenti rispetto ai potenziali di un libro in carta (che si copia, o meglio fotocopia con più difficoltà). Se è questo il problema bisognerebbe trovare un meccanismo di protezione valido per non penalizzare chi paga un prodotto a fronte di chi cerca di fare il furbo…
    Inoltre nel blog in alto, Spinelli (presidente della casa Dante Alighieri) dice “Per questo riteniamo che gli ebook siano lo strumento più idoneo per allargare il nostro target e diffondere la cultura dei nostri libri, con dei costi ancora più contenuti”. Da cui si dovrebbe dedurre che gli ebook sono più economici dei libri tradizionali…
    Allora Giacomo ci puoi chiarire meglio questo aspetto dei costi? Grazie in anticipo.
    P.S. per vari motivi (non ultimo il costo) io sono più affezionato ai libri tradizionali!

  • un in bocca al lupo per questa nuova sfida!

  • Una grande cosa!!! Chiunque deve continuamente soddisfare la propria conoscenza e questo sito offre continuamente pane quotidiano…non resta solo che sfamarsi. Grazie mille ancora e tanti complimenti.

  • Una bella iniziativa che può contribuire notevolmente, oltre che alla salvaguardia ambientale per lo spreco di carta anche a quella fisica dei nostri figli per il peso dei libri di testo e inoltre vuoi mettere la comodità di avere “il peso della cultura” sul lettore MP3 sempre a portata di mano? Complimenti ed in bocca al lupo!

  • complimenti per la scelta del testo “tramite” tra latino e italiano! Sono propio curiosa di vedere che effetto fa il latino in formato elettronico…
    e molti auguri per le prossime e-Edizioni ! ;-))))
    Anna Maria

  • si sta scrivendo una nuova pagina del libro dell’informazione. una notizia bella anche per gli alberi che li risparmieremo per la pubblicazione dei libri. meno carta prodotta meno alberi abbattuti. un grazie dalla natura

  • Complimenti per questa iniziativa delle espressioni latine entrate nel linguaggio comune. Vorrei chiedere perchè gli ebook costano leggermente di più rispetto ai libri tradizionali. confdo in una vostra risposta. cordiali saluti.

  • Bravi continuate così, lo sviluppo degli ebook è fondamentale per rispettare l’ambiente e per consumare meno carta. é proprio una bella iniziativa.

  • Che fatica ai nostri tempi(in tempo, denaro…e risultati) per fare delle ricerche…oggi grazie ad internet, le mie bambine (10 anni, ma navigano ad una velocità pazzesca) preparano delle relazioni da lasciarti a bocca aperta, sono dei mostri…tra pochissimi anni gli studenti (e non solo loro), andranno a scuola con il solo computer tascabile e tutti gli editori dovranno adattarsi a ciò che pionieri come la Bruno Editore già fà.
    Auguri, avanti cosi’ e grazie per il Bonus/Malus.

  • complimenti a Giacomo Bruno per aver allargato i suoi orizzonti…
    rappresenti un passo in più verso il futuro dell’editoria!!!

  • Gentilissimi Giacomo e Viviana,
    che dire? Siete sempre un passo avanti agli altri.
    Come lo potremo definire: Scaltrezza? Intuito? Programmazione?
    Oppure prendendo spunto dalle dichiarazioni di Mauro Spinelli, presidente della Dante Alighieri, “Abbiamo scelto Bruno Editore perchè è stato il primo editore italiano a specializzarsi negli ebook per la formazione”, dovrei chiamarvi “occhio di lince” e “vista d’aquila”?
    In qualità di semplice curioso, anchè pechè ho un diploma di maturità classica, leggerò ben volentieri il dizionario “Bonus Malus”.
    Complimenti vivissimi.

  • Gentilissimi Giacomo e Viviana,
    che dire? Siete sempre un passo avanti agli altri.
    Come lo potremo definire: Scaltrezza? Intuito? Programmazione?
    Oppure prendendo spunto dalle dichiarazioni di Mauro Spinelli, presidente della Dante Alighieri, “Abbiamo scelto Bruno Editore perchè è stato il primo editore italiano a specializzarsi negli ebook per la formazione”, dovrei chiamarvi “occhio di lince” e “vista d’aquila”?
    In qualità di semplice curioso, anchè perchè ho un diploma di maturità classica, leggerò ben volentieri il dizionario “Bonus Malus”.
    Complimenti vivissimi.

  • I ragazzi leggono poco e credo che il connubio degli ebook con il mondo della scuola contribuisca meglio ad avvicinarli alla lettura. Se diversi testi scolastici fossero in formato elettronico credo che potremmo ottenere migliori risultati in termini di impegno parte degli alunni. Finalmente anche gli insegnanti di materie umanistiche e sociali potrebbero utilizzare le aule multimediali delle Scuole.

  • Congratulazioni… la scelta dell’ebook nell’editoria scolastica è azzeccata e anche molto ecologica. Buona continuazione

  • amo leggere gli e book e l’inserimento di questa tipologia testi rende ancora più interessante e vasta la gamma a disposizione. complimenti sinceri

  • Complimenti

    il giusto riconoscimento alla grande professionalità di Giacomo Bruno e dei suoi collaboratori

    un grande futuro a tutti

    Francesco

  • Una sola parola…
    Complimenti!!!

    Avete come sempre idee e intuizioni fantastiche…e soprattutto ne avete sempre di nuove…continuate così!!!!

  • interessante novità, complimenti alla BE per qust’ulteriore passo in avanti!!

    una bella notizia anche la pubblicazione di questo libro!

  • no comment

  • tuttomolto interessante. non si finisce mai di imperere

  • finalmente ! la scuola deve dare l’esempio, anche perchè i bambini del 2000 sono computerdipedenti, che aggiungere? Bravi!

  • Da studente di liceo classico posso dire solo una cosa: grazie,grazie e ancora grazie perché la scuola ha ancora tanto bisogno di acquisire le nuove possibilità aperte dall’informatica.

  • molto interessante questa novità. Complimenti!

  • E’ una vera rivoluzione.
    Gli studenti saranno contenti.
    Complimenti davvero!

  • Siete al di sopra di ogni concorrenza. Bravissimi!

  • Fantastico sempre più piacevole poter studiare e tornare a farlo

  • Grande Bruno,lo sapevo fin da piccolo che un giorno o l’altro si sarebbe studiato con il pc a scuola:D

  • Complimenti!
    Ancora una volta la Bruno Editore ha avuto una iniziativa vincente. “La scelta dell’editoria scolastica – ha dichiarato Giacomo Bruno, presidente di Bruno Editore – si abbina perfettamente al nostro mercato di riferimento. Da 7 anni ci occupiamo di ebook per la formazione personale e professionale di giovani e adulti e gli studenti sono uno dei maggiori pubblici a cui ci rivolgiamo”.
    Sono numerosi i vantatgi che il mondo scolastico avrà con questa iniziativa. Mi accomuna a un commento precedente la riflessione sul costo degli ebook, mediamente superiore a quello dei libri cartacei.
    Comunque complimenti vivissimi.

  • Ottima cosa….veramente! Auspico che sia solo l’inizio di una lunga serie di
    collaborazioni che porteranno sempre più persone ad una formazione intelligente, motivante e …..molto pratica. Sicuramente un aiuto considerevole per un popolo che legge ancora troppo poco.

  • bravi ,un altro passo importante !
    e un dei prossimi non potrebe essere per esempio ,lanciarsi nel mercato francese e spagnolo ,visto che l’inglese è saturo .
    visto ora ,la quantita di titoli del catalogo ,solo quelli specifici alle leggi italiane pongono problemi ,gli altri no
    ,per le traduzioni ,affidarsi ai gruppi di traduttori di biblit o langit
    fate un pensierino e buon lavoro

  • nice ^^

  • chissà che a qualcuno in ambito scolastico venga in mente di utilizzare tutte le risorse e le conoscenze ormai in circolazione e di cui solo a scuola non si sa niente !

  • Trovo utile la pubblicazione di e-book per la scuola senza portare pesi eccessivi; questo permetterebbe aggiornamenti a basso costo. Un paio di appunti: come studiare al meglio visto i consigli che tu (Giacomo) dai nelle metodologie di studio sottolineando con diversi colori e nell’appuntarsi le parole chiave (metodo che io ho spesso usato almeno all’università e poi nella formazione continua), 2° bisognerebbe ridurre i prezzi abolendo l’IVA , che non c’è sui libri, almeno negli e-book uso scolastico e poi se si considerano che non ci sono intermediari (magazzini, librerie), nè costi di carta, stampa e spedizioni i costi dovrebbero essere al massimo del 30% se ci confrontiamo con i libri stampati ( invece il testo Bardolla fuori dalla promozione invece che costare meno costerà il doppio ed è troppo al confronto con il libro)

  • Altra ottima notizia e grande partnership.. Good!

  • Il ritmo del cambiamento dei comportamenti umani nella fruizione della cultura pare stia cambiando.
    Ora è necessario ripensare alla STRUTTURA dei contributi di cultura accessibili.
    Gli e-book, pur con la struttura propostada Giacomo, sono ancora tradizione….
    Cosa per il prossimo futuro? Il MEME prende corpo…..
    Vin

  • Complimenti alla Bruno Editore per questo nuovo importante accordo. Davvero rivoluzionaria l’idea degli ebook scolastici.

  • con la speranza che gli e-book permettano di ridurre l’utilizzo della carta stampata e un minor impatto ecologico. si dovrà agire però sul costo dei lettori portatili per e-book e aumentare la ricerca su fonti di energia rinnovabili e a basso impatto ambientale per farli funzionare.
    buon lavoro a tutti

  • Ottimo!!! Mi unisco al coro di complimenti.
    Invidio le nuove generazioni che possono contare su tecnologie come quella degli e-book.
    Se ripenso a tutte le volte che ho dovuto portare il PESO di grossi libri per poi non aprirli neppure, perché il prof. di turno usava altri testi o fotocopie…

  • Bene, bene… Secondo me, sarà utile per tutti

  • Grazie da un curioso!

  • Grandioso! Finalmente ci siamo

  • Finalmente una risorsa utile. Anche io al classico portavo il Rocci sulla schiena e ho studiato sui libri della casa editrice.Magari ora per mio figlio sarà suff. un portatile!!!!
    Complimenti!
    Stefania

  • molto utile e interessante

  • be secondo me senza fantasticare obama ha sicuramente un grande
    potere di comunicazione. quello sguardo e quel sorriso naturali che mettono sicurezza e incutono rispetto. sicuramente oltre che che una dote
    personale come anno alcuni attori,ha imparato bene la tecnica.
    non e da escludere che abbia studiato l ipnosi.
    certo che quel dito puntato incute molto rispetto e fa capire la sua grande determinazione. speriamo che sia un vincente e cambi i sistemi dei vari busc eccetera. la diplomazia nella vita e tutto.

  • Finalmente grazie a Bruno editore si iniziano a trovare e-book di
    qualità anche in Italia.

  • Finalmente grazie a Bruno editore si iniziano a trovare e-books di qualità
    anche in Italia.

  • Sarà un modo per avvicinare la scuola ad un nuovo modo di comunicare la cultura!
    Ottimo ed importante passo!

  • Complimenti alla squadra di Bruno Editore per aver creato questa opportunità per l’accesso a questo interessanto argomentto. Benvenuti a tutti voi con grande ammirazione.

  • Devo ammetterlo: idee sempre originali, ma soprattutto utili.
    Un abbinamento mai scontato, sempre piu difficile da trovare ma sempre presente nelle idee della Giacomo Bruno Editore.

    Caro Giacomo, mi piacerebbe sapere qual’e’ la tua Vision vista “l’agilita”‘ con la quale ti muovi….

  • Qui c’è un articolo del 29 febbraio 2009 sull’argomento:
    https://tg24.sky.it/tg24/cronaca/2009/02/26/libro_elettronico_in_classe_che_cosa_e_e_book_gelmini_riforma_scuola_.html

  • Se le rivoluzioni cominciano da primi passi come questo, non mi dispiacerebbe vedere convertito agli e-book un settore come quello scolastico troppo monopolizzato. Sarebbe interessante vedere la risposta anche delle altre case editrici finora escluse.

  • mi sembra un’ottima notizia, sono curiosa perchè i ragazzi che non hanno voglia di leggere il cartaceo, poi si trovano a farlo sul computer: esperienza personale e familiare!!!!!

  • Sono un’insegnante in pensione e vedo di buon occhio questa apertura ai libri scolastici in digitale. Presenta tanti vantaggi e mi auguro che avvicini sempre di piu’ i ragazzi alla lettura, visto che il cartaceo e’ sempre piu’ in crisi. Gina Esposito

  • nice post. thanks.

Aggiungi un commento

Giacomo Bruno in TV

Giacomo Bruno su Il Sole 24 ORE

Giacomo Bruno intervistato al TG1

Giacomo Bruno in Camera dei Deputati

Giacomo Bruno all'Evento Numero1

Giacomo Bruno al Premio TwoCommaClub 1.000.000$

Giacomo Bruno sulla Classifica Amazon

Giacomo Bruno su Rai1

Giacomo Bruno al WakeUpCall

Giacomo Bruno sulla Filosofia Numero1

Giacomo Bruno su Radio Italia

Giacomo Bruno su Radio RAI1 per il Salone del Libro

Pubblica il tuo libro


AMI I LIBRI? Il "MONDO" di Bruno Editore è un ecosistema che ti accompagna nel tuo cammino, ovunque tu sia e ovunque tu voglia arrivare.

- Pubblicazione con Garanzia Bestseller
- Ghost Publishing: scriviamo il libro per te
- Business Building: rendite dal libro
- International Bestseller in tutto il mondo
https://www.brunoeditore.it

Libro GRATIS



Scopri come avere in omaggio una copia del nuovo libro Scrittura Veloce.

Scrivere un Libro?


Scopri Bruno Editore™, il primo Editore al mondo a pubblicare il tuo libro e trasformarlo in un Bestseller Amazon in tutto il mondo.

Archivio Articoli: