Foto Iniziale

Benessere, cambiamento e consapevolezza

L’ argomento che affronto oggi  mi sta particolarmente a cuore poiché riguarda tutti quei piccoli ma importanti passi da farsi  per cambiare, migliorare le aree della nostra esistenza che riteniamo non soddisfacenti al fine di conseguire  quel benessere psico fisico e quel senso di equilibrio emotivo ed armonica percezione del nostro quotidiano vivere.

In alcuni momenti della nostra vita i cambiamenti sono inevitabili, e spesso essi si rivelano benefici e positivi. Il fatto è che molto spesso siamo bloccati da paure, ci aggrappiamo alle sicurezze sulle quali abbiamo basato la nostra stessa vita.

Nulla è immutabile, nemmeno nel cosmo. Pensate solo per un attimo alle evoluzioni in cui incorrono stelle e galassie. Certo, i cambiamenti nel cosmo avvengono in un arco temporale molto lungo, per questo non ci accorgiamo dei cambiamenti del cielo ed esso ci appare come se fosse sempre lo stesso.
Se impariamo ad osservare la natura ci accorgeremo che i cambiamenti sono all’ordine del giorno: La foglia gialla che ieri abbiamo visto su un albero oggi si è delicatamente posata al suolo. Se osserviamo l’incedere delle stagioni ci renderemo conto dell’intelligenza superiore  che governa tutte le cose, e svilupperemo maggior consapevolezza.

Eppure il cambiamento per molti individui ha un effetto quasi paralizzante, come se cambiare significasse addentrarsi in una palude dalle sabbie mobili. Abbiamo timore nel cambiare certe abitudini di vita, anche se sappiamo benissimo che  potrebbe portarci un deciso miglioramento.

Allora come poter fare per iniziare un autentico cambiamento?

Per prima cosa iniziamo con una breve riflessione che ci porta conseguentemente a porci le seguenti domande :

Perché devo cambiare?

Quali sono gli aspetti della mia vita che non ritengo soddisfacenti?

Da dove iniziare?

Con quali strumenti decido di portare un sano cambiamento del mio stile di vita?

Cosa mi serve per riappropriarmi di un’esistenza contraddistinta da serenità, equilibrio e benessere?

In quanto tempo riuscirò a raggiungere questo traguardo?

Come penso di poter monitorare i progressi  che mi porteranno gradualmente al mio obiettivo di cambiamento?

Quali benefici posso apportare nella mia vita conseguendo un autentico cambiamento?

Quali benefici otterrò ulteriormente riorientando i miei pensieri verso una visione più positiva ed ottimistica dell’esistenza?

Quando abbiamo dato risposta ai quesiti, possiamo iniziare il nostro cammino di cambiamento verso uno stile di vita più appagante e soddisfacente.
Possiamo a questo punto decidere di prendere la vita nelle nostre mani, mettendo in campo gli strumenti, le abilità, le risorse di cui disponiamo per arrivare alla meta.
Personalmente trovo che tutto questo sia praticamente realizzabile, a patto sentire fortemente il desiderio di cambiare, di agire.

Qualcuno ha affermato che se riusciamo a mantenere il cambiamento desiderato per un mese, riusciremo a mantenerlo in modo permanente. Condivido pienamente questo pensiero.
E’ importante anche essere consapevoli che le risorse necessarie a questo importante lavoro su di noi stessi le abbiamo già disponibili, anche se non ce ne rendiamo spesso conto.

Ma cosa possiamo davvero cambiare o migliorare ?

  • Le nostre abitudini, quelle che non ci regalano benessere e felicità
  • Le emozioni negative con quelle positive
  • Gli atteggiamenti mentali
  • Le false credenze
  • Il modo di comunicare e di rapportarci con le altre persone
  • I nostri pensieri quelli  negativi e debilitanti, trasformandoli in pensieri positivi  potenzianti

Iniziamo a cambiare il modo e i contenuti delle domande che facciamo a noi stessi  :  Invece di chiederci : Perché mi sento sempre così  male”? sostituiamo tale domanda  in “Cosa posso fare da questo momento per cominciare a stare bene” ?

Tutte le scuole di crescita personale, di coaching, di benessere psico-fisico della persona, ivi inclusi i potenti strumenti della PNL ci aiutano a capire quanto sia importante saper porre a noi stessi domande per passare da uno stato attuale che non ci soddisfa, non ci fa stare bene, ad uno stato desiderato di soddisfazione e di benessere.

Impariamo quindi a formulare a noi stessi domande  per scoprire quali mezzi e in che modo dobbiamo operare per apportare quei cambiamenti al nostro stile di vita che tanto desideriamo.
Un altro aspetto importante per mutare il nostro vivere in direzione di miglior benessere, è quello di sviluppare una maggiore consapevolezza in quello che facciamo. E’ proprio questo il punto focale, la chiave del cambiamento: la consapevolezza.

L’individuo consapevole riesce a vivere con serenità ed entusiasmo, poiché è conscio del fatto che la vita sia disseminata di ostacoli e difficoltà, ma sa anche che in virtù del proprio credo della capacità di riflessione e di azione, le difficoltà si potranno superare, che i modi di pensare e di agire possono sempre essere migliorati, e che dalla vita si può sempre imparare.

Vedete, la vita è ricca di significati, e nel momento in cui siamo convinti di questo, siamo sulla giusta strada  per raggiungere un alto grado di consapevolezza. Non appena iniziamo il viaggio alla ricerca di tali significati, avvertiamo dentro di noi un’energia benefica e positiva che ci porterà a raggiungere quello stato di pace e di benessere che determinerà poi il nostro permanente equilibrio esistenziale.

La strada per raggiungere maggior consapevolezza è quella di chiederci costantemente quali insegnamenti racchiude ogni esperienza che viviamo, anche quelle che non possono dirsi positive.
La consapevolezza è la strada maestra che ci permette di mantenere equilibrio e benessere.

Termino con un pensiero del maestro mistico indiano Vivekananda,  che ritengo  un’autentica perla di elevata saggezza:

Quando la vostra mente avrà conseguito il dominio, voi avrete pure il dominio su tutto il vostro corpo: invece di essere voi il servo di questa macchina, questa macchina servirà voi

Un saluto cordiale a tutti

A Cura di Giovanni Raimondi,
Autore si “Il Potere dell’Ottimismo”

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: