Barack Obama uomo dell’anno! Come ha fatto?



GIACOMO BRUNOCiao ragazzi, leggendo gli oltre 500 commenti al post sull’imminente uscita dell’ebook “Ma Obama ha usato l’ipnosi? di Charlie Fantechi, ho visto che vi è una grande curiosità sulla questione “Obama & Ipnosi”.

In qualità di esperto di ipnosi e di autore del best-seller Ipnosi Segreta, molti mi hanno chiesto degli esempi pratici.

La realtà è che “tutto è ipnosi“. Ogni giorno entriamo normalmente e naturalmente in stati più o meno profondi di trance. E ogni comunicazione è fatta di modelli linguistici che sono stati studiati e ben definiti dalla PNL e dall’Ipnosi.

Obama "uomo dell'anno"

Obama "uomo dell'anno"

Grazie alle sue capacità comunicative, proprio oggi Barack Obama è stato scelto dalla prestigiosa rivista TIME come person of the year «per aver avuto la fiducia necessaria per tracciare un futuro ambizioso in un momento cupo».

Secondo il Corriere, Time riconosce di aver fatto una scelta che non sorprenderà i lettori ma ne rivendica la giustezza e ricorda che «oltre la metà degli americani non avevano mai sentito nominare Obama sino a due anni fa».

Obama è veramente un uomo eccezionale.

Ma allora la domanda di Charlie Fantechi è ancora più forte di prima. Come ha fatto in soli 2 anni a diventare l’uomo più potente del mondo?

L’ipnosi, e in generale i modelli linguistici dell’ipnosi, possono rendere più efficace e particolarmente coinvolgente chi è già bravo nella comunicazione. Questo sicuramente sì.

La questione sta nel capire se chi la usa lo fa volontariamente e consapevolmente, o se semplicemente è un bravo comunicatore per natura. Certamente Obama è un comunicatore straordinario.

E vi faccio subito un esempio concreto, tratto dall’ebook “Ma Obama ha usato l’ipnosi?“.

Durante uno dei suoi discorsi Obama dice queste testuali parole:

“E quando sarete nella cabina elettorale una luce scenderà dall’alto, splenderà sopra di voi, sperimenterete un’epifania, e direte a voi stessi: “io devo votare per Barack”.

Ora, secondo qualsiasi manuale di ipnosi, questa struttura linguistica viene definita “suggestione post-ipnotica“. In pratica ti suggerisce esattamente quello che devi fare in un certo momento, con termini molto evocativi e con comandi diretti.

Incredibile, non trovi? 😉

Queste sono proprio le parole utilizzate, puoi sentirle e vederle di persona al minuto 00:35 di questo video (in inglese):

Nell’ebook MA OBAMA HA USATO L’IPNOSI?, Charlie Fantechi fa molti esempi come questo. Dialoghi tratti dai famosi discorsi di Obama, con tanto di video, trascrizione e spiegazione di ogni singola frase.

E TU hai scaricato la tua copia omaggio?
Basta lasciare un commento in questa pagina…

A cura di Giacomo Bruno
Autore di Ipnosi Segreta





Aggiungilo al carrello e scaricalo in 60 secondi!
Guida Strategica per Guadagnare su Internet e Creare Rendite Automatiche di Denaro
Acquista




Lascia il tuo commento

commenti

40 Commenti

  • Buongiorno Giacomo, Barack è sicuramente un comunicatore eccezionale…la speranza ora è che dimostri di essere un uomo libero e che il suo impegno sia finalmente PRO e non CONTRO 😉

    Fausto

  • è incredibilmente interessante questo post, non vedo l’ora di leggere il libro!

    Speriamo, comunque, che Obama sia bravo nei fatti quanto è bravo a parlare. Per adesso sta andando bene direi.

  • Ciao, trovo l’argomento dell’ipnosi estremamente affascinante. Penso che la comunicazione sia “l’arma” del secolo.

  • Con l’occasione, volevo chiederti Giacomo quando sarà possibile downloadare il libro che sta sicuramente ottenendo entusiasmando per contenuti e stile.

  • Complimenti Giacomo,
    davvero un bel post.

    Tutto il video è zeppo di “strategie ipnotiche” (tutto è ipnosi)
    e di tecniche come la disseminazione…prima di mostrare lo
    spezzone che hai acutamente esaminato appare
    questa scritta:

    “Riesci a vedere la luce?” …una abile disseminazione…cioè
    una preparazione inconscia al messaggio successivo 😉

    mi ripeto…tutto questo è sicuramente in mano a una
    squadra preparatissima di Ghost Writer o come
    direbbe Joe Vitale Hypnotic Writers 😉

  • Caro Giacomo, hai l’abilità di far aumentare la curiosità e il desiderio di leggere il libro. Quando uscirà ?

  • w si ricomincia oggi 1000 post ok ragazzi !

  • Giacomo,
    e’ certamente molto interessante capire cosa Obama ha fatto e quanto il suo successo è frutto della sua strategia comunicativa e quanto invece della reale volontà degli americani di cambiare.
    Ma sinceramente non credo che la dichiarazione citata: “E quando sarete nella cabina elettorale una luce scenderà dall’alto, splenderà sopra di voi, sperimenterete un’epifania, e direte a voi stessi: “io devo votare per Barack” possa condizionare a tal punto da ottenere piu’ voti…
    Questa notizia su Barak con la conoscevo ma se un politico italiano, in campagna elettorale facesse la stessa dichiarazione in TV, sarebbe un vero “autogoal”…
    Un secondo dopo, giornalisti, politici dell’opposizione, comici, opinionisti..ecc. demolirebbero in un batter d’occhio la sua credibilità e perderebbe veramente punti. Ma chi si crede? Dio in terra?
    Penso solo a quello che potrebbero fare a Striscia la notizia….

  • Adoro Ripetermi… quando anche io ho già detto quello che i grandi sostengono.
    Infatti nell’articolo di Charlie Fantechi ho scritto proprio così:

    <<<<<<<<<<<<
    “…Mentre io credo che gran parte della struttura identificata dell’ipnosi provenga dallo studio dei risultati ottenuti nelle comunicazioni.
    Perciò, dove c’è comunicazione efficace c’è ipnosi applicata.

    Che poi lui l’abbia usata consapevolmente o inconsciamente – secondo me -non fà differenza; anche Erickson era ignaro di alcune sue “tecniche” fino a che qualcuno( Bandler e Grinder) non gli ha detto che cosa stesse facendo ( strutturalmente).

    L’intenzione di usare l’ipnosi è – sempre secondo me- indice di grande maturità e grande capacità comunicativa da parte di chi in questo si applica con successo.
    <<<<<<<<<<<<<<<<

    grazie , grazie, grazie…
    Scusate il gongolioooo
    Oggi ho voglia di Lodarmi da solo…compatitemi.
    Buona Giornata a tuttiiiii !!!!!

  • Complimenti, Roland 😀

  • Devo ammettere che un video collegato al post è meglio di 100 parole.

    INVITO GIACOMO A FARNE USO MOLTO PIU’ SPESSO perchè rimane impresso maggiormente .

    Complimenti per ieri , wow che record … oggi BIS ?

  • In questo caso mi trovate in totale disaccordo. Una cosa è comunicare bene , ad esempio durante una conferenza. Tutt’altra cosa è strumentalizzare… 😉

  • Ciao Daniele!
    Grazie del complimento.
    colgo occasione per salutare te e Massimo D’Amico, Creatori della WEB TV AUTORI. Ricordiamolo.
    CIAO

  • Anch’io vorrei ripetere alcuni concetti, perchè mi pare che ci sia qualche dubbio, anzi qualche fraintendimento.

    Un conto è un’ipnosi profonda, in cui il soggetto non è vigile, la sua parte cosciente è totalmente sopita, e si trova nella situazione ideale per permettere al suo inconscio di dominare.
    Anche questa situazione può dar luogo a diverse sottomodalità, perchè non è detto, in ogni caso, che si tratti di ipnosi profonda.

    Solo un’ipnosi veramente profonda può condizionare il soggetto, in misura tale da fargli compiere quel che non vorrebbe.
    Su questo punto, è stato peraltro dimostrato che non è vero che non si può far compiere ad un soggetto quel che non vuole.
    Se così fosse, non ci sarebbero state rapine, in cui il soggetto ha consegnato egli stesso i soldi al rapinatore. Non è neppure vero che per indurre ipnosi profonda sia necessario aver conosciuto il soggetto da tempo, come l’esempio delle rapine dimostra.

    Ma tutto ciò, ripeto, non ha nulla a che vedere con politica, Obama e quant’altro.
    Quella indotta da Obama, in soggetti comunque suggestionabili da un certo tipo di comunicazione, verbale e metaverbale, è più una forma di trance, che ha uno scopo;cercare di indurre l’elettore a votare sulla base di un condizionamento emotivo, e sospendendo le sue capacità critiche sull’analisi degli elementi razionali della politica, come proposte e programmi.
    Del resto, questo tipo di strumento, per la ricerca ed aggregazione del consenso su leader e forze politiche non è certo nuovo nella storia.

    Cconcordo peraltro con il commento di Alberto.
    Attenzione, infatti, a pensare che si possano usare formule e linguaggi universali.
    Questi sono antropologicamente condizionati, e quel che ha più probabilità di riuscire efficace con un cittadino statunitense, da noi……
    In effetti, sentendo e vedendo, già proprio durante la campagna americana, certi slogan ecc…, almeno a e veniva proprio da ridere, e non per irriverenza nei confronti di Obama, ma perchè ciò che rappresenta la seriosità, o il carisma di un discorso, per un americano, per noi potrebbe essere quanto mai ironico.

    Comunque, attenzione a credere agli uomini dela provvidenza.
    Già troppi ne abbiamo conosciuti in passato, e non mi pare che siano stati così provvidenziali……

  • Ciao a tutti!
    E davvero incredibile come la PNL sia dappertutto…

    ..Ed anche quanto essa faccia la differenza tra un bravo comunicatore ed uno mediocre, che non comunica efficacemente con altre persone.

    Mi pare che il fulcro del discorso sia unicamente la PNL e la sua potenza, al di la delle capacità di Obama e le giuste considerazioni di Gian Piero (eilà Gian!). Senza pnl siamo quindi spacciati? 😉

    .
    Per Roland: CIAO BOSS, come va?

    Grazie per aver ricordato l’ormai defunto Club AutoriTV… Purtroppo nessun autore è più venuto a trasmettere nella TV e neanche a chiedere informazioni/aiuto.

    Considero il progetto come “Progetto fallito” e chiuderò il sito entro breve. Se qualcuno ha piacere di dirmi dove ho sbagliato, grazie…

  • Semplicemente straordinario! Non pensavo che l’ipnosi passasse per una comunicazione quotidiana e “normale”.
    Mi sa che mi rimetterò a studiare 🙂

  • Ulteriore conferma che queste tecniche millenarie funzionano alla grande..Lo yoga li chiama “ideazione” o “siddy”, Milton Ericxon induzione. Basta sedersi e mettersi in luce.Complimenti aspetto con gioia

  • La comunicazione è la chiave risolutiva di ogni cosa 🙂

  • una guida non dice quello che pensa ma pensa quello che dice. Pensiero , comunic – azione ,risultato ,realtà.
    Barack Obama oltre che conoscere questi concetti ha saputo farne buon uso.

    Gianluca

  • una guida non dice quello che pensa ma pensa quello che dice. Pensiero , comunic – azione ,risultato ,realtà.
    Barack Obama oltre che conoscere questi concetti ha saputo farne buon uso.

  • Io credo che Obama sia un grandioso comunicatore e stratega prima di tutto. Ha pianificato il tutto in maniera impeccabile, se guardiamo il suo iter alle elezioni si riman di stucco.

    Non so se abbiamo usato la PNL, ma sicuramente ha usato una ottima comunicazione.

  • Beh, allora anche Bush, nella sua seconda vittoria elettorale….. ha utilizzato tutto il suo carisma ipnotico?
    A nessuno viene in mente che sulla faccia della terra esiste da sempre un modo di comunicare che più che ipnotico è induttivo -subliminalmente- con il fine di far compiere scelte di acquisto o di voto elettorale? Ma che esiste anche un notevolissimo numero di persone la cui mente non è programmabile perchè funziona come si deve?

    Non può essere che Obama, il cui carisma, contatto visivo con l’uditorio, scelta molto opportuna delle pause, modulazione della voce, sorriso e scelta degli argomenti abbia semplicemente colpito menti e cuori che hanno grande bisogno di essere rassicurati. Certo che è possibile.

    Insomma, credetemi, a sentire e valutare le osservazioni di molti di voi mi sono reso conto che sono un discreto ipnotizzatore di superficie, dati certi rusultati professionali e sociali.

    Una cosa è certa: siamo completamente liberi di pensarla come più ci aggrada. L’importante è che non si sminuisca il meraviglioso e grande progetto del cervello umano, del quale ancora troppo poco si sa perchè gli si attribuiscano funzioni di assorbimento non cosciente di pensieri e suggerimenti altrui. Io, nonostante “no Martini, no party”, se mi piacesse il vermouth berrei Carpano, non fosse altro perchè a decidere sono io.
    Un caro saluto a tutti. Giancarlo

  • Concordo con Lorenzo….

    non so se Obama abbia o no utilizzato la PNL ma il suo è un personaggio costruito in maniera impeccabile.

    Ha una capacità di comunicazione grandiosa e attira le masse in modo indescrivibile.

    Barbara Massini

  • Non può essere che, semplicemente, sia un uomo eccezionale e basta ? Il suo potrebbe semplicemente carisma, e la vostra solo invidia per chi ha fatto meglio e più di voi. Ed anche un desiderio, nemmeno tanto camuffato, di screditarlo. Tutto ciò e piuttosto ridicolo. Damiano Gentili

  • Senz’altro Obama ha carisma, capacità dialettiche e comunicative molto marcate è un pò come un Tony Robbins della politica e senz’altro dietro ci sono dei maestri della comunicazione verbale e non verbale ed è quindi probabile che usi delle suggestioni ipnotiche sec. tecniche erichsoniane. Franco Bruni

  • Senz’altro Obama ha carisma, capacità dialettiche e comunicative molto marcate . E’ un pò come un Tony Robbins della politica e senz’altro dietro ci sono dei maestri della comunicazione verbale e non verbale ed è quindi probabile che usi delle suggestioni ipnotiche sec. tecniche erichsoniane. Franco Bruni

  • Per Massimo D’amico:
    ciao, MAx.

    Mi dipiace, innanzi tutto, per il tuo progetto.
    Però, personalmente non direi che è stato un fallimento.

    Secondo me, sai com’è andata?
    Che, per quanto ci dichiariamo un po’ tutti pronti a cogliere le novità, in particolare nuovi modi di comunicare (ed il discorso è d’attualità, anche perchè la videocomunicazione è stato uno strumento principe della campagna di OBama) poi, in realtà, molti di noi, a fronte di alcune difficoltà, come l’ingegnarsi per attivare videoclip e webcam …..preferiscono la routine e continuare sulla solita strada, cioè a scrivere, piuttosto che a videocomunicare.

    Secondo me, non hanno calcolato, tra l’altro, che quanto impiegato per imparare alcune cose, peraltro facili da applicare, poi fa risparmiare un sacco di tempo.
    Quanto tempo ci vuole, infatti, per scrivere un certo testo, e quanto tempo ci vuole, invec, per farne una videoclip?

    Il tuo non è sicuramente un insuccesso…come direbbe Giancarlo Fornei, hai semplicemente trovato un mezzo, che neppure non funziona, ma…dicamo così….è graditp (quanto a realizzazione), magari ad una nicchia più ristretta di autori.

    Comunque i migliori auguri, anche per prossimi progetti e, per quanto possibile (foerse starò fuori un po’ di tempo) conta pure su di me…….

  • Per Giancarlo Randone:

    Caro Giancarlo:
    condivido il tuo commento al 1001 %.
    Che Obama abbia fatto ricorso a varie tecniche di comunicazione, anche subliminali, lo ritengo molto probabile, ma, ripeto, non dobbiamo pensare che questo abbia consentito di influire più di tando sull’elettorato.

    Continuo a pensare che molti abbiano deciso davvero in sostanziale autonomia, e se influenza di varie tecniche c’è stata, la ritengo davvero minima.

  • a me Obama non sembra per niente costruito, la sua forza sta nell’essere vero…la capacità nel saperlo esprimere.

  • Non mi stupisco piu’ di niente.
    Braavi, continuate cosi’

  • Il 9 novembre subito dopo la vittoria di Obama e commentando il libro di Vivana Grunet sulla “Legge d’Attrazione” scrivevo su questo Blog in modo ironico:

    Secondo voi senza la Legge di Attrazione, Obama sarebbe diventato l’uomo più potente del mondo?
    Immaginatevi, uno qualunque, per di più nero, in un paese dove: usano il termine “etnia” per i cittadini stranieri che contano, ma per i cittadini neri, si usa ancora il termine “razza”; dove esistono le lobby che governano il nostro pianeta….arriva Obama sconfigge tutti, un pò come Davide contro Golia.
    Mi piacerebbe vedere la sua lista di obiettivi!!!!

    Veramente non immaginavo di esserci andata tanto vicino…….
    Se fosse vera l’ipotesi sull’ipnosi sarebbe sconvolgente che tale strumento cada nelle mani delle persone “avide” di potere e denaro, mi spaventa solo l’idea. Quindi mi auguro che tale “fenomeno” sia molto più commerciale che vero.

    Colgo l’occasione di augurare un 2009 pieno di “traguardi” a Bruno e Viviana, a tutti gli autori e visitatori di questo Blog.
    https://it.youtube.com/watch?v=yMMM_9oSTxY&feature=PlayList&p=3CE0E18D285E1203&index=12

    BUON NATALE

    PS: Avevo detto a Giancarlo Fornei che al raggiungimento del mio traguardo: 9 esami per dicembre, avrei pubblicato il mio libretto universitario, ci sono riuscita! Gli ultimi due li ho fatti ieri.

    21/11/2008 – Teorie e tecniche della mediazione culturale – Voto: 30
    21/11/2008 – Pedagogia interculturale – Voto: 23
    17/10/2008 – Storia dell’educazione – Voto: 25
    19/09/2008 – Laboratorio di Pedagogia Teatrale – Voto: 26
    12/09/2008 – Metodologia dell’educazione interculturale – Voto: 22
    11/07/2008 – Didattica generale – Voto: 20
    09/05/2008 – Laboratorio modulo TIC – Voto: 30

    Esami in attesa di registrazione:
    19/12/2008 – Storia della Pedagogia
    19/12/2008 – Storia della Scuola e delle Isitutuzioni Scolastiche.

  • Io credo che Obama sia un grandioso comunicatore e stratega prima di tutto, era al posto giusto nel momento giusto. Mi spiego in 3 parole: voglia di cambiamento.
    Carismatico,intelligentissimo,capacità di comunicazione incredibile,non è ststo lui che “ha ipnotizzato” ma la gente che desidera essere “ipnotizzata.”
    Lo amo.

  • Io sono convinto che Obama sia la persona giusta per poter guidare l’America e, di conseguenza, il mondo intero in questo momento difficile. Se è riuscito a suggestionare milioni di persone grazie all’uso di tecniche ipnotiche credo che, a maggior ragione, meriti il posto che occupa.

  • RITENGO CHE OBAMA ABBIA UN NATURALE CARISMA CHE GLI CONSENTE DI UTILIZZARE AL MEGLIO DELLE TECNICHE DI SUGGESTIONE IPNOTICA DELLE MASSE .

  • Obama, il suo linguaggio perfettamente in linea con gli schemi ipnotici, e l’incertezza da parte di chiunque sul fatto che l’abbia fatto volontariamente o no, sono semplicemente una dimostrazione di quanto l’ipnosi non sia nient’altro che “Vita Vissuta”! Vita che parla, che passa attraversi i nostri gesti, che si trasmette attraverso i nostri occhi quando siamo in quello stato di pienezza interiore e connessione, con noi stessi e con il mondo che ci circonda. Io stesso ho studiato Ipnosi per molto tampo, ma la applico solo da quando finalmente ho smesso di studiarla! Ipnosi ed in particolare PNL , non sono nient’alrto che la nostra vita.

  • Obama ha usato l’ipnosi per vincere le elezioni e Charly descrive come è riuscito a suggestionare gli americani, ora una domanda mi inquieta: E’ sufficiente padroneggiare tali modalità per diventare un presidente? Siamo così facilmente “manipolabili”? In Italia è accaduta la stessa cosa? Deleghiamo il potere solo a chi è un abile ipnotista?

  • Obama grande carismatico comuncatore come già scritto sopra……..e cara Tiziana tutti siamo manipolabili……….realtà o illusione???

  • Sono davvero convinta che Obama abbia usato l’ipnosi volutamente e per questo gli devo dare atto della sua scaltrezza e preparazione. Fra l’altro le rivelazioni di Charlie, mi hanno fatto vedere a quante cose non prestiamo attenzione quando questi personaggi si esibiscono nelle loro performance e, quanti simboli essi usano senza che nemmeno ce ne accorgiamo

  • …affascinante ipotesi…mi incuriosisce molto…

Aggiungi un commento

Giacomo Bruno in TV

Giacomo Bruno all'Università

Giacomo Bruno su Il Sole 24 ORE

Giacomo Bruno intervistato al TG1

Giacomo Bruno in Camera dei Deputati

Giacomo Bruno all'Evento Numero1

Giacomo Bruno al Premio TwoCommaClub 1.000.000$

Giacomo Bruno sulla Classifica Amazon

Giacomo Bruno su Rai1

Giacomo Bruno al WakeUpCall

Giacomo Bruno sulla Filosofia Numero1

Giacomo Bruno su Radio Italia

Giacomo Bruno su Radio RAI1 per il Salone del Libro

Pubblica il tuo libro


AMI I LIBRI? Il "MONDO" di Bruno Editore è un ecosistema che ti accompagna nel tuo cammino, ovunque tu sia e ovunque tu voglia arrivare.

- Pubblicazione con Garanzia Bestseller
- Ghost Publishing: scriviamo il libro per te
- Business Building: rendite dal libro
- International Bestseller in tutto il mondo
https://www.brunoeditore.it

Libro GRATIS



Scopri come avere in omaggio una copia del nuovo libro Scrittura Veloce.

Scrivere un Libro?


Scopri Bruno Editore™, il primo Editore al mondo a pubblicare il tuo libro e trasformarlo in un Bestseller Amazon in tutto il mondo.

Archivio Articoli: