5 Consigli per prepararsi ad un servizio fotografico

Un Corpo Nuovo in 12 Settimane - https://www.autostima.net/media/authors/501.jpgCredo che un po’ tutti coloro che si allenano in palestra da diversi anni abbiano pensato di farsi scattare una bella foto che mostri i risultati ottenuti. Ovviamente per apparire al meglio bisogna avere determinate caratteristiche fisiche prima fra tutte un’ottima definizione e armonia tra i diversi gruppi muscolari. Ecco allora 5 consigli per arrivare in splendida forma all’atteso shoot fotografico. 

Primo consiglio: iniziate la preparazione per tempo.

Purtroppo sono in pochi quelli che possono permettersi di essere in forma in breve tempo ovvero 1\2 mesi . Considerate almeno 12\16 settimane a seconda del vostro punto di partenza. Maggiore è la vostra percentuale di grasso e più tempo ci vorrà per smaltirlo. Il mio consiglio è quello di iniziare con largo anticipo di modo da ridurre lentamente il grasso in eccesso e non correre il rischio di perdere tessuto muscolare nel corso della dieta.

Secondo consiglio: allenatevi in modo intenso in sala pesi.

L’unico modo per perdere chili velocemente costruendo nello stesso tempo un corpo di qualità è dedicarsi esclusivamente alla pesistica. Grazie ad essa accellererete il vostro metabolismo , brucerete grasso e creerete un corpo muscoloso e armonico esteticamente parlando. 3 Sedute di un’ora sono più che sufficienti per un atleta natural. Adottate nel corso del workout tecniche di alta intensità in modo da ottenere risultati più rapidamente. Enfatizzate il lavoro per gli addominali variando costantemente esercizi e tecniche in modo da attaccare in modo completo questa zona.

Terzo consiglio: Adottate una dieta leggermente ipocalorica e non riducete eccessivamente i carboidrati.

Poiché il vostro obiettivo sarà quello di ridurre la percentuale di massa grassa e quindi perdere i chili di troppo, dovrete ridurre leggermente la quantità di cibo . Vi consiglio di ridurre l’introito di un 20% in modo da dimagrire gradualmente. Altra indicazione è quella di non ridurre eccessivamente i carboidrati ma cercare di sfruttarli a vostro vantaggio. In che modo? Ciclizzandoli ovvero, alternate giorni in cui ne assumete di più a giorni in cui li limitate. In questo modo eviterete tutti quei problemi che insorgono quando si seguono diete low carb per lunghi periodi di tempo ovvero perdita di massa muscolare, eccessivo rallentamento del metabolismo ecc.

Quarto consiglio: curate la vostra immagine.

Per apparire al meglio non dovrete solo allenarvi ma anche curare il vostro corpo. Un paio di settimane prima rilassatevi con delle lampade abbronzanti e fate una bella ceretta. Un corpo abbronzato e ben depilato risalterà maggiormente e farete una gran bella figura.

Quinto consiglio (il più importante): siate quanto più costanti è possibile.

Per ottenere risultati in breve tempo è necessaria grande dedizione e costanza . Mangiare ogni giorno o quasi nel migliore dei modi, allenarsi intensamente in ogni seduta sono 2 cose da cui non potrete prescindere. Solo in questo modo riuscirete a raggiungere la forma fisica desiderata.

a cura di Andrea Malzone

Vuoi saperne di più? Scarica l’ebook completo: Un Corpo Nuovo in 12 Settimane

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: