4 Chiacchiere con Stefano Verona autore di Ritornare Libero

Ritornare Libero - https://www.autostima.net/media/authors/verona.jpg1. Può raccontare in breve ai nostri lettori di cosa si occupa? 
Sono uno psicoterapeuta e mi occupo di dipendenze da oltre dieci anni. Dal 2012 sono responsabile clinico di una équipe multiprofessionale che si occupa della cura di tossicodipendenti detenuti presso la casa circondariale di Torino. Svolgo inoltre attività di psicoterapeuta e coach presso il mio studio.

2. Com’è nata l’idea di questo ebook? 
L’osservazione e la cura di pazienti affetti da dipendenza mi ha consentito di identificare gli schemi mentali alla base del problema e alcune strategie di soluzione che le persone adottano ma risultano essere fallimentari finendo per peggiorare il problema anziché risolverlo. Altre strategie più creative invece funzionano straordinariamente e se ne si comprende la struttura e la potenza, possono essere adattate al proprio tipo di dipendenza e applicate facilmente. Alcuni di questi due elementi, (schemi mentali e strategie tentate) sono trasversali a tutte le dipendenze e quindi si riscontrano nel cocainomane, nell’alcolista, nel fumatore o nel giocatore compulsivo ma anche nel ragazzino che non riesce a staccarsi da facebook. Questo ebook, oltre ad aiutare il lettore a capire i meccanismi che sottendono la dipendenza, offre una strategia in due passi che si pone l’obiettivo di farcela senza dover far ricorso alla forza di volontà. Mentre tutti ci dicono di rinforzarci per diventare più forti del nostro “desiderio di”, io propongo un metodo per indebolire quel desiderio (a vantaggio di altri desideri più sani) e quindi sconfiggerlo senza dover “diventare più forti”.

3. A chi è indirizzato? 
A tutte le persone che si stanno rendendo conto che alcuni comportamenti che mettono in atto, stanno peggiorando la qualità della loro vita. Mi riferisco ad esempio a chi ha smesso di leggere libri perché durante il tempo libero è sempre attaccato al cellulare, a chi si percepisce grasso ma non riesce a non trattenersi dal mangiare, a chi costantemente si ripromette di smettere di fumare senza riuscirci o a chi ha smesso di vedere amici per stare su internet o ancora a chi sta spendendo i suoi soldi in lotterie istantanee o videopoker. Ma anche a chi non riesce a interrompere dei rapporti con persone con le quali ha instaurato un rapporto di dipendenza. In particolare è dedicato a tutte quelle persone che hanno pensato di doverci riuscire unicamente con la forza di volontà e che si sentono sconfitte per non avercela fatta. A tutti coloro che se conoscessero un metodo facile e “indolore” progressivamente si libererebbero da tutti quei comportamenti che anche in forma lieve peggiorano il loro stile di vita impedendogli di poter dare il meglio di loro.

4. Come descriverebbe il suo ebook in 3 aggettivi? 
Chiaro, scorrevole e utile.

5. C’è stato un libro che ha segnato in particolare la sua formazione? 
Change sicuramente, ma anche i testi di Adler, di Giorgio Nardone e di Giulio Cesare Giacobbe hanno influenzato molto il mio modo di operare.

6. Ci svela 3 segreti racchiusi nel suo ebook? 
«Non soffermarti a pensare a quello che non devi fare. Soffermati invece a pensare a come sarà la tua vita quando avrai interrotto il comportamento di cui ti vuoi liberare».

«Se siamo riusciti a renderci indifferente qualcosa che una volta percepivamo come vitale, allora possiamo farcela ancora, questo è per noi ancora possibile».

«Creare attorno a te un contesto favorevole è la cosa più furba che puoi fare per cambiare i tuoi comportamenti».

7. Per concludere: perché comprare il suo ebook?

Per riprendersi il tempo, il denaro e la qualità di vita che le nostre cattive abitudini ci hanno portato via subdolamente, giorno per giorno.

 

a cura di Stefano Verona

autore di Ritornare Libero

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: