Come avere la meglio in una discussione

Quante volte ti trovi a discutere con il tuo partner, coi tuoi amici, i tuoi capi e colleghi? Quante volte affermi con convinzione le tue idee e cerchi di trasmetterle al tuo interlocutore ma malgrado il tuo impegno non ottieni il risultato prefissato?

Sai perché non hai effetto? Perché fai di tutto per dimostrare che gli altri hanno torto. Discuti animatamente, combatti come un leone, ma più combatti più i tuoi interlocutori si chiudono a riccio e mantengono il loro punto di vista. Continuando a dare loro torto, credi che cambieranno idea? Credi che apriranno a te il loro cuore ed inizieranno ad ascoltarti veramente. Otterrai l’esatto contrario e se insisti probabilmente li infastidirai al punto che con te non vorranno più avere rapporti.

Ti è mai capitato? Hai incontrato persone che volevano a tutti i costi convincere di un qualcosa e sei stato lì lì per mandarli a quel paese? Perché non dare la possibilità al tuo interlocutore di salvare la faccia? Perché non lasciargli la possibilità di dire la sua anche se pensi che sia una cavolata? Nella vita è importante “smussare gli angoli” e cercare una via convergente.

 Da piccolo avevo un carattere molto spigoloso al punto che mia madre aveva paura a portarmi con lei dalle sue amiche e quando era costretta mi ripeteva continuamente: “Emidio, mi raccomando se la mia amica nel parlare si contraddice, non farglielo notare e non fare domande”.

Nella mia vita ho vinto tantissime discussioni animate dove il mio avversario lo mettevo a tappeto e quasi sempre uscivo da vincitore. Ma uscivo veramente da vincitore? O forse perdevo l’opportunità di avere un dialogo aperto che mi avrebbe sicuramente portato a crescere? Sono giunto alla conclusione che esiste un solo modo per vincere le discussioni: evitarle.

Anche quando hai vinto la discussione, e vinci soltanto verbalmente, in effetti non hai per nulla vinto perché il tuo interlocutore resterà quasi sicuramente della sua opinione iniziale.

In una discussione se perdi hai perso, se vinci perdi lo stesso!

Esiste una regola nella vendite: mai parlar male del concorrente. Pensi che questa regola sia stata dettata dall’altruismo? No, per nulla, anzi è una regola molto egoistica. Più parli male del concorrente più fai crescere nel tuo cliente il desiderio di possedere il prodotto del tuo competitor. 

Se vuoi veramente far cambiare idea a qualcuno, discutere non serve a nulla se non a perder tempo. Per evitare di perder tempo occorre prendere piccole precauzioni:

  • accettare le opinioni divergenti;
  • la prima impressione è importante ma non definitiva;
  • ascoltare in maniera attiva;
  • mantenere la calma;
  • essere schietti;
  • cercare dei punti convergenti.

 Nellebook Aikido Mentale, spiego le tecniche per affrontare le situazioni della vita senza combattere ma sfruttando la forza dell’avversario. Allo stesso tempo spiego altre tecniche per non farsi sopraffare dalla forza altrui. 

A cura di Angelo Emidio Lupo

VUOI PUBBLICARE IL TUO LIBRO?

Vuoi pubblicare il tuo libro?

Scopri BRUNO EDITORE, la prima casa editrice al mondo per pubblicare un libro e diventare Bestseller Amazon.

>> INIZIA ORA

photo

Giacomo Bruno

Ingegnere elettronico, è stato nominato dalla stampa “il papà degli ebook” per aver portato gli ebook in Italia nel 2002, 9 anni prima di Amazon e degli altri editori. E’ Autore di 26 bestseller sulla crescita personale e con la sua casa editrice Bruno Editore ha pubblicato 600 libri sui temi dello sviluppo personale e professionale. E’ considerato il più noto “book influencer” italiano perché ogni libro da lui promosso o pubblicato diventa in poche ore Bestseller n.1 su Amazon. La sua newsletter viene seguita ogni giorno da oltre 150.000 affezionati lettori. Il suo Blog e i suoi canali social sono seguiti da oltre 1.000.000 di follower. Il suo lavoro è seguito dalla Radio, dalla Stampa e dalle TV nazionali.

Potrebbero interessarti anche questi: