Come scrivere un company profile efficace

Più che un biglietto da visita, il company profile è un vero e proprio documento che delinea l’identità di una società attraverso l’esposizione chiara e sintetica della sua storia e di tutti quegli elementi che la rendono riconoscibile e la distinguono dai competitor.

Non più relegato alle sole brochure cartacee, sempre più spesso le aziende dedicano al company profile una sezione del loro sito web. Da tenere a portata di mano, può essere inviato a clienti e partner, allegato a preventivi, offerte e richieste di servizi, ma anche a dipendenti e consulenti per condividere con loro valori e informazioni.

Per questa ragione bisogna prestare attenzione al tipo di scrittura adottato, per garantire al lettore una buona fruibilità del testo e all’azienda la giusta percezione da parte del pubblico.

Così come nella produzione di contenuti per il web, anche in questo caso la brevità e la sintesi sono due aspetti da non perdere mai di vista. Inoltre, indice di professionalità è definire e mantenere uno standard che sia sempre lo stesso per tutti i documenti prodotti all’interno dell’azienda: logo, carattere, disposizione del testo sulla pagina ecc.

È importante partire con qualcosa di positivo e attraente: innanzitutto la mission e la vision aziendali (una sola frase ciascuna, breve ma completa) e, subito dopo, il posizionamento sul mercato e i prodotti/servizi offerti (in questo caso, fornire qualche informazione in più di certo non guasta).

Solo a questo punto, catturata l’attenzione del lettore, si può passare alla storia dell’azienda: quando è nata, percorrendo quali strade si è sviluppata ed è cresciuta nel tempo e in che modo ha realizzato il suo stato attuale.

Senza dettagliare eccessivamente date ed evoluzioni, che potrebbero portare a un calo dell’attenzione da parte del lettore, è consigliabile piuttosto descrivere il metodo di lavoro e gli strumenti tecnologici utilizzati (a seconda del tipo di azienda, ovviamente). Nella redazione di questa parte del company profile, bisogna essere precisi e fornire informazioni che facciano percepire l’unicità dell’azienda rispetto alle concorrenti: bisogna riuscire a sedurre il lettore con le parole e mostrargli i vantaggi che può ottenere.

A questo punto possono essere inseriti altri dati che consentono di comprendere meglio la situazione finanziaria e l’assetto aziendale (il fatturato annuo, il numero di dipendenti), di conoscere le certificazioni che l’azienda ha conseguito e i recapiti principali a cui contattarla (indirizzo, email, telefono e fax).

Infine, è opportuno nominare i principali clienti e partner, mettendo in maggiore evidenza quelli che danno lustro alla tua azienda.

Conoscere le tecniche per organizzare un testo aziendale rientra tra le competenze che chi si occupa di trasmettere l’immagine della propria azienda deve possedere: solo applicando il giusto metodo e sviluppando certe abilità legate alla scrittura professionale si può migliorare la percezione da parte del pubblico lettore e rendere la comunicazione più fluida ed efficace, sia con il pubblico interno che con quello esterno.

A cura di Michela Alessandroni
Autrice di Scrittura Professionale




Acquista
Il Lavoro del CopywriterAggiungilo al carrello e scaricalo in 60 secondi!
Entra nel Mondo della Scrittura Pubblicitaria e Apprendi le Strategie per Motivare all’Acquisto





Lascia il tuo commento

commenti

4 risposte a Come scrivere un company profile efficace

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Leggi anche questi










Categorie

Archivio articoli